GlI OROSCOPARI – buon anno da uno dei tanti

0
211

di Paolo Quagliarella

Ogni fine anno ci sono le previsioni per i dodici segni: cosa ci accadrà mai nei mesi a venire?

Ma chi può saperlo? Sono così inutili, indegno chi pensa di poterlo dire! Poi il Cicap afferma, l’anno seguente: non si sono avverate A, B, C per il segno dell’Ariete, Leone, Pesci.  Hanno RAGIONE quelli del CICAP! Sono tutte cagate pazzesche, così come le previsioni del tempo quando non si avverano, le previsioni economiche o le previsioni sul PIL effettuate da CONFIDUSTRIA che se avesse vinto il NO all’ultimo referendum sarebbero state: “Se vince il No addio investimenti, il Paese si fermerebbe”  (articolo del 21 novembre 2106) http://www.repubblica.it/economia/2016/11/21/news/boccia_confindustria_referendum-152460173/

Ooopss, ma cosa accade dopo l’esito elettorale? Confindustria rivede le stime al rialzo!

http://www.ilfattoquotidiano.it/2016/12/14/confindustria-dopo-la-vittoria-del-no-il-centro-studi-archivia-il-catastrofismo-e-rivede-al-rialzo-le-stime-su-pil-e-occupati/3258740/

W LA COERENZA E LE PREVISIONI SCIIIIIENTIFICHE!

Dunque, torno indietro, gli oroscopi segno-solari o segni-solari: sei Bilancia ti accadrà questo, sei Leone ti accadrà quest’altro, sono RACCONTI del movimento degli astri in relazione al nostro segno di nascita. Nel RACCONTO, noi ci proiettiamo e ci vediamo quello che ci sembra meglio, non fanno del male, non producono danni permanenti, ma NON ci si deve credere a prescindere, così come anche nell’oroscopo personalizzato. Sono RACCONTI, belle favole, che hanno un loro senso, una loro verità che per essere generalizzati e compresi da tutti hanno bisogno di esempi reali, concreti, quelli descritti negli oroscopi segni solari degli “oroscopari” (amore, lavoro, ecc…) . E’ ovvio che gli tutti gli uomini non possano essere divisi in sole tredici categorie, costellazione di Ofiuco compresa… Azz, sono dodici i segni, ‘orca ‘oia ehm noia, la precessione di ‘sta minc… equina!

Vabeh, comunque, non dimenticate che l’Astrologia divulgata dagli oroscopi segni solari. NON è un male, ma dovrebbe essere uno strumento che inviti ad approfondire la materia, per ricevere domande e non risposte, adatte alla nostra personalità. W gli OROSCOPARI, ma NON basta essere o fare solo quello. L’OROSCOPARO per giornali, tv, radio ha più facilità di trarre profitti (non diventa milionario), ma ci vogliono COMPETENZE ASTROLOGICHE, BUON SENSO e PROFESSIONALITA’.

Buon Anno a tutti, da un OROSCOPARO che non è capace di raccontare i dodici segni, perché il racconto deve AVVOLGERE, far SOGNARE, allontanare dalla piatta QUOTIDIANITA’.

Ma anche gli Oroscopari che non hanno ancora capito la differenza fra divulgare e personalizzare un tema natale, mi fanno ancora più divertire, soprattutto in bagno !!!!